Gestire le emozioni

Siamo talmente condizionati dalle nostre abitudini quotidiane che continuiamo a pensare e organizzare la nostra vita, convinti di non avere nessun controllo. Vediamo ciò che pensiamo sia possibile, senza renderci conto che dentro di noi c’è un mondo vibrazionale che influenza tutta la nostra realtà. Questo mondo interiore è  creato dalle nostre emozioni e pensieri. Se noi esseri umani, impareremo a gestire e indirizzare in modo consapevole le proprie emozioni, saremo capaci di cambiare la propria realtà, perché sono i nostri stati d’animo a determinare le circostanze esterne e non il contrario.
Le emozioni positive sono fonte di benessere, esercitano un immenso potere sul nostro corpo e sul mondo, nutriamole, facciamole diventare abitudine, provando a eliminare i pensieri negativi.
Un sorriso e buona giornata!☀️

49 pensieri su “Gestire le emozioni

  1. Un conto è cambiare la realtà che ci circonda (impossibile), un altro è cambiare solo il nostro punto di vista (difficile, ma possibile).
    Rimane il fatto che, se un desiderio è irrealizzabile e ci procura infelicità, accettarlo e andare avanti non equivale a diventare felici, ma solo illudersi di esserlo in un altro modo.

    Piace a 1 persona

    1. Cambia la nostra percezione della realtà, sì, ma è un grosso cambiamento che può portarci tantissimi benefici. Viste da un altro punto di vista, le cose cambiano. La felicità, Vitto, è fatta di piccoli momenti. Quando finalmente riuscirai a raggiungere un desiderio considerato irrealizzabile, diventerai felice, ma attenzione, anche quella è una felicità momentanea… ti porterà dei cambiamenti positivi, però appena realizzato quel desiderio, comincerai a sentire il bisogno, il desiderio di altre cose ancora.
      Quindi, tante cose non possiamo ottenerle subito, ma nel frattempo possiamo accettare la nostra situazione provvisoria e continuare a indirizzare i nostri pensieri, emozioni (vibrazioni) nella direzione giusta, in modo positivo. In attesa che i nostri grossi desideri si realizzino (ovviamente non restando passivi), possiamo essere felici, mantenendo uno stato emozionale positivo, empatico, gentile… ☺

      Piace a 1 persona

  2. In effetti… Se invece di essere sempre dei pessimisti cronici e convinti (come molte persone che non fanno altro che vedere nero ovunque) si guardassero le cose da una diversa e più positiva prospettiva, allora cambierebbero sia il comportamento che il pensiero da un qualcosa di negativo a qualcosa di più produttivo e costruttivo.

    Piace a 2 people

  3. laviasciamanicafemminile

    Il pensiero condiziona eccome, può rendere bella una giornata oppure la può compromettere, mentre il sentire spesso rende le cose neutrali, ma il pensiero come è stato detto si può cambiare e ci si può sempre ricordare che tutto è insegnamento, anche le cose più orribili che ci possono capitare.
    Ciao Giorgiana ti auguro una buona giornata 🙂

    Piace a 1 persona

      1. laviasciamanicafemminile

        Grazie, è un animale che mi affascina 🙂 ti mando un abbraccio anche io, e sono felice che hai stampato il libro poi se vorrai mi dirai cosa ne pensi successivamente.
        Ciao cara.

        Piace a 1 persona

  4. silviadeangelis40d

    Da quando ho più tempo ,a mia disposizione, riesco a gestire meglio i miei momenti e a dare un peso diverso a quanto accade intorno a me….decisamente si assaporano con più entusiamo le emozioni!
    Molto interessante, e condiviso, il tuo articolo, un caro saluto,silvia

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...