I benefici dell’autostima

È molto importante come ci sentiamo rispetto a noi stessi. Un’elevata autostima – la sensazione del proprio valore personale – porta molti vantaggi. Le persone che hanno una buona sensazione di sé, passano meno notti insonni, cedono meno facilmente alle pressioni a conformarsi, sono più tenaci nei compiti difficili, meno timide, meno ansiose e meno solitarie. In poche parole sono più felici. Se si sentono infelici, queste persone pensano di meritare qualcosa di meglio, perciò si danno maggiormente da fare per migliorare il proprio umore.”  (Greenberg e Wood)

36 pensieri su “I benefici dell’autostima

  1. personalmente alterno momenti di autostima ad altri di bassa considerazione di me
    un’altalena di stati d’animo e di umore che alla lunga ti lascia esausto
    ci sono abituato per cui quando sono al top mi prendo tutto quello che ottengo e quando sono down aspetto di risalire

    Liked by 1 persona

    1. Eh…questi stati d’animo… 🙂
      C’è da dire che se sei giù di morale ma hai comunque un’elevata autostima, questa cosa ti aiuta a superare più in fretta il momento di debolezza e ti fa venire ancora più voglia di combattere e migliorare.
      Un sorriso Vittorio, buona giornata! 🙂

      Liked by 1 persona

  2. Ne ho sempre avuta tantissima, ovviamente frutto del mazzo che mi so sempre fatto e del mio gran carattere (più personalità). E’ uno dei tanti motivi per il fatto che molti si cagano sotto quando si confrontano con me 😀

    Si è guerrieri a priori 😀

    Ciao bellissima!

    Liked by 1 persona

      1. sciamanarossa

        Cambiando l’ordine dei fattori il risultato cambia in questo caso, si l’ho modificato ieri sera, carino che tu l’abbia notato :-), sei un po’ più assente ma quando scrivi questi post recuperi benissimo. Un bacio a te e ti auguro di passare una bella giornata.

        Liked by 1 persona

  3. Il vivere quotidiano è intrecciato continuamente di esperienze che raccontano limite e fallimento, prova e mortificazione. Eppure, la luce non manca, anche se la si riconosce meglio non appena si riemerge da esperienze di buio, tenebra e sconfitta.
    Il cuore, la mente, i pensieri si muovono più volentieri verso destinazioni prive di confini, dove l’inafferrabile e l’inenarrabile si muovono da protagonisti e coinvolgono in slanci che colmano il cuore di pienezza e compimento.
    Quante volte si avverte il bisogno di chiedere più tempo, di ottenere una sospensione: per riprendere fiato, per recuperare forze nuove, per ritrovare l’energia giusta. La vita, molto spesso, insegna che solo passando attraverso il tunnel buio della non comprensione, della sconfitta, della paura, diventa possibile andare oltre, più avanti.
    Determinazione, passione, intelligenza, libertà interiore, amore per la verità sono i riferimenti che rendono possibile il cammino verso quella luce – instancabilmente cercata – che rende sensata e significativa l’esistenza. Quella luce: assolutamente sinonimo di autostima.

    Con un caro affettuoso abbraccio.
    Fausto

    Liked by 1 persona

  4. Bisogna stare attenti a non stimarsi troppo però, altrimenti si pecca di orgoglio e ci si sente superiori agli altri. Non bisogna buttarsi giù e neppure esaltarsi. Ci vuole equilibrio fra le due situazioni. Ciao Giorgiana

    Liked by 1 persona

  5. Si ormai sta cosa è risaputa anche nel giro degli scoiattoli che frequento nel fine settimana. Il problema è arrivarci a quello status. E’ come se qualche filosofo tirasse fuori il bello aforisma sugli obesi dicendo “se dimagrisci starai meglio” ! 🙂
    Cosa penso ? Penso che sia fondamentale circondarci di persone positive. L’autostima, il benessere, la felicità, la serenità, la fiducia nel prossimo, ecc. ecc, ruota attorno a questo. Se siamo circondati da persone negative, è inutile che mi si faccia il discorso “la felicità deve essere dentro di te” perchè sono luoghi comuni sparati senza ritegno solo perchè è figo dirlo. La vera grande forza sta nello scegliersi le persone giuste e da lì affrontare la magnifica storia che è la Vita con tutto un altro piglio. Ciao mitica.

    Liked by 1 persona

    1. Ahaha!!! Forse esiste già l’aforisma sulle persone in sovrappeso…
      Scherzi a parte, concordo con quello che hai appena scritto soltanto in parte.
      Ti faccio una domanda: Ma se all’improvviso le persone positive che hai avuto la fortuna di trovare e scegliere, in un modo o nell’altro spariscono, cosa fai?
      Secondo me, imparare a stare bene anche da soli, con se stessi, è fondamentale. Abbiamo bisogno di avere persone positive accanto, ma il nostro star bene dovrebbe essere interiore. È ovvio che le circostanze influenzano i nostri stati d’animo, però hanno un impatto minore quando ci teniamo al nostro bene e facciamo di tutto per mantenere la nostra pace interiore. Le dipendenze fanno male, non dobbiamo dipendere da nessuno.
      Vabbè, punti di vista. 🙂
      In questo mio piccolo post ho riportato soltanto cose che riguardano i benefici dell’autostima. Poi ovviamente ci sarebbe tutt’un altro discorso su come fare ad aumentare l’autostima.
      Ciao Vincenzo, un abbraccio!

      Liked by 1 persona

      1. Sono d’accordissimo con te. Non ti dimenticare che proprio sull’autostima scrissi un post su un argomento delicatissimo come il femminicidio ! Il tuo post (come al solito) è perfetto, solo che per adesso sono nella fase pre-ciclo pur non essendo donna e quindi magari esce fuori il Mobys poco buddista e parecchio incazzato 🙂 Passerà….

        Liked by 1 persona

  6. È una bella analisi, ma… un’elevata autostima potrebbe anche portare a notti insonni… proprio per quel voler elevarsi ancora di più al di sopra degli altri.
    In fondo un pizzico di autoironia condito con un pizzico di autostima non dovrebbe poi essere una cattiva ricetta non trovi?

    Mi piace

  7. Ciao Laura, questa parola “elevata” ci fa fraintendere il concetto… 🤔
    Elevata sensazione del proprio valore personale (autostima), cioè essere fortemente convinti che valiamo tantissimo, non voler elevarsi sopra gli altri. È riferito al rapporto che abbiamo con noi stessi. Avere un “alta” autostima ci porta a passare meno notti insonni, nel senso anche di meno preoccupazioni magari per le opinioni o comportamenti altrui.
    Se ho un’elevata autostima sto bene con me stesso e non devo dimostrare niente a nessuno, non ho bisogno di sentirmi al di sopra di nessuno.
    Spero che sono riuscita a spiegarmi. Un bacio Laura!😘

    Mi piace

  8. E’ un tema che i veri insegnanti dovrebbero condurre nelle scuole con i loro ragazzi!
    Ma spesso, troppo spesso, non osano avvicinarsi perché probabilmente metterebbe in discussione anche la loro vita.
    Ieri al mio secondogenito, mentre il suo volto mi svelava un momento di tristezza, ho raggiunto il suo sguardo con queste parole: ” Non dimenticare mai di AMARTI…”
    Un caro saluto
    Adriana

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...