Invecchiare con te

Foto dal web

La giovinezza è felice perché ha la capacità di vedere la bellezza. Chiunque sia in grado di mantenere la capacità di vedere la bellezza, non diventerà mai vecchio.

Franz Kafka

Vorrei invecchiare con te…
Invecchiare restando giovani, mantenendo la mente del bambino interiore che siamo stati e che vive dentro di noi, continuando a sorprenderci, stupirci ed entusiasmarci.
Vorrei continuare a imparare insieme a te e da te…
Vorrei esplorare, sognare, scoprire… tutto quanto insieme a te.
Vorrei un giorno vivere con te, in tanta serenità, complicità… sederci accanto proprio come in questa fotografia. Tu che mi leggi, parli, continui a insegnarmi e io che ti ascolto amorevolmente…
Soltanto la tua presenza mi migliora, mi incita a farlo, ci miglioriamo a vicenda…
Vorrei invecchiare così, giovane, ridendo a crepapelle…

Lentamente muore – Martha Medeiros

Lentamente muore
chi diventa schiavo dell’abitudine,
ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi,
chi non cambia la marcia,
chi non rischia e cambia colore dei vestiti,
chi non parla a chi non conosce.

Muore lentamente chi evita una passione,
chi preferisce il nero su bianco
e i puntini sulle “i”
piuttosto che un insieme di emozioni,
proprio quelle che fanno brillare gli occhi,
quelle che fanno di uno sbadiglio un sorriso,
quelle che fanno battere il cuore
davanti all’errore e ai sentimenti.

Lentamente muore
chi non capovolge il tavolo,
chi è infelice sul lavoro,
chi non rischia la certezza per l’incertezza per inseguire un sogno,
chi non si permette almeno una volta nella vita,
di fuggire ai consigli sensati.

Lentamente muore chi non viaggia,
chi non legge,
chi non ascolta musica,
chi non trova grazia in se stesso.

Muore lentamente chi distrugge l’amor proprio,
chi non si lascia aiutare
chi passa i giorni a lamentarsi
della propria sfortuna o della pioggia incessante.

Lentamente muore
chi abbandona un progetto prima di iniziarlo,
chi non fa domande sugli argomenti che non conosce,
chi non risponde quando gli chiedono qualcosa che conosce.
Evitiamo la morte a piccole dosi,
ricordando sempre che essere vivo
richiede uno sforzo di gran lunga maggiore del semplice fatto di respirare.

Soltanto l’ardente pazienza
porterà al raggiungimento
di una splendida felicità.

26 pensieri su “Invecchiare con te

  1. Desiderio legittimo invecchiare con la persona amata e nello stesso tempo mantenersi giovani nell’animo. Spesso accade che si invecchia insieme ma gli acciacchi dell’età influiscono sull’umore . L’essenziale è raggiungere un certo equilibrio e maturità da accettare le varie stagioni della vita aiutandosi reciprocamente. Ciao Giorgiana.

    Liked by 2 people

  2. fausto

    Togliamo di mezzo un brutto luogo comune: che invecchiare nuoce al cuore.
    Soltanto il corpo sfiorisce. Il cuore invece è come le piante: più il tempo passa più diventa florido. Ma come le piante non deve lasciarsi mangiare le radici da qualche brutto verme.
    La grande pianta – un vecchio cuore genuino – offre l’ombra del suo fogliame, e, perché no?. s’intenerisce facilmente se qualcuno cerca rifugio là sotto.
    E’ così bella la tenerezza di un anziano! Niente a che fare con le lagne e le lamentele. La vera tenerezza è un distillato di lacrime e sorrisi, che richiede lunga esperienza di dolore e di gioia. Direi che è quasi impossibile provare autentica tenerezza quando si è troppo giovani.
    La tenerezza vera nasce dalla dimestichezza con le emozioni e la pazienza. Quel tipo di tenerezza è una forma “cronica” dell’amore, accende facilmente una lacrima di commozione quando si entra in sintonia con l’altro. Godiamoci “l’invecchiamento”: può essere fonte di emozioni bellissime.

    Liked by 1 persona

    1. 💙 Hai perfettamente ragione, più passano gli anni e più mi rendo conto dei bei cambiamenti che avvengono dentro di me…
      Caro Fausto, mi permetti di condividere il tuo “commento” in un post? Te lo volevo chiedere già da ieri, quando ho letto ciò che mi hai scritto riguardo ai sorrisi, ovviamente scrivendo che sono tuoi scritti.

      Mi piace

  3. fausto

    Cara Giorgiana,

    la tua richiesta mi ha commosso. Puoi utilizzare liberamente le mie riflessioni. Personalmente amo condividere il cammino di umanizzazione. Adoro la cultura dei sentimenti, delle emozioni che ci rendono degni della natura umana.
    Grazie di cuore e un caro abbraccio.

    Fausto

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...