Credi in te!

Voglio soltanto ricordarvi una cosa:
Valiamo ciò che pensiamo di valere,
non ciò che gli altri ci inducono a credere.
Alimentate sempre la vostra autostima
e comportatevi in un bel modo!

Ognuno di noi è speciale e vale tantissimo.
Un caldo abbraccio!

~~~

Vreau doar să vă amintesc un lucru:
Suntem valoroși în functie de cât credem că valorăm,
nu cât ne fac ceilalți să credem.
Alimentați-vă întotdeauna autostima
si comportați-vă în mod frumos!

Fiecare dintre noi este special și prețios.
O caldă îmbrățișare!

Giocando a nascondino con il sole

64b8504c0f444984e6950711bcaf94d2.jpg

Le ore lavorative sono finite. Salgo in macchina e mi avvio verso casa. Coda, ancora l’ennesima coda. Mi ritrovo in un serpentone di macchine e incomincio a innervosirmi. La radio va, ma faccio quasi fatica a sentirla, non ho più pazienza. Sul volante, le mie dita si muovono freneticamente. Dai! Eh, dai! Fermi, sono tutti fermi. Coraggio, muovetevi! Mhm… voglio andare a casa! Sono stanca… vi volete muovere? Appoggio la fronte sul volante e giro la testa verso destra. Wooow! Una grossa palla infuocata fa capolino e mi costringe a guardarla. Il Sole in tutto il suo splendore, ha deciso di salutarmi. Ciao, ma che meraviglia! Non ti ho mai visto così grande! Di fronte a tanta bellezza, una gioia profonda inonda il mio cuore. Sorrido e lo guardo stupefatta. Stasera hai superato te stesso! Volevi rallegrare la mia anima? Grazie! GRAZIE! Non riesco proprio a smettere di guardarti… ma dove vai? No, aspetta! Ah, vuoi giocare a nascondino… e ti nascondi anche bene. Superate un po’ di case, ecco che riappare, ma poi si nasconde ancora. Sì, fai pure, non penserai davvero che qualche ramo d’albero riuscirà a coprirti? Sei troppo bello e splendente. Mentre continuo a parlargli la strada mi porta in un’altra direzione e devo salutare il mio amico, ringraziandogli ancora. Ciao, ti aspetto domattina!
Rientro in casa ancora sorridente. È proprio vero, abbiamo sempre una scelta, siamo noi a scegliere se arrabbiarci o accettare le situazioni e provare a spostare la nostra attenzione su cose e pensieri che ci rendono felici.
Fate sempre la scelta giusta e sorridete!
Giorgiana

Foto tratta da Pinterest

Vaxxed

L’inquisizione vieta la proiezione del film sui vaccini, diffondiamolo noi.

Dopo che il Ministro della salute, Beatrice Lorenzin, ha ottenuto il blocco della proiezione del film ‘Vaxxed’ prevista per oggi 9 febbraio 2017, abbiamo deciso di inviare questa mail a tutti gli iscritti del progetto Vaccini Puliti, dando loro la possibilità di superare questo atto medioevale del ministro Lorenzin.

Chi volesse vedere il film Vaxxed lo può fare per un breve periodo di tempo tramite il sito Attivo Tv a questo indirizzo:

http://www.attivotv.it/linquisizione-vieta-la-proiezione-del-film-sui-vaccini-diffondiamolo-noi

L’ho ricevuto tramite mail e vi invito a visionarlo, io l’ho già fatto qualche mese fa, prima di essere bloccata la diffusione. Sicuramente lo bloccheranno anche questa volta…

Non voglio discutere sui pro e contro dei vaccini, non è mia intenzione e non ho nemmeno le competenze giuste per farlo. Questo film lo considero estremamente importante, perché riguarda noi tutti e il futuro dei nostri bambini.

Buona visione a chi avrà la curiosità di guardarlo!

“Leo Rojas – El Condor Pasa” 

Buon weekend a tutti! 🌞

Vi lascio una canzone che a me fa stare bene. Un abbraccio!

Ama! 

Ehi, fermati un attimo!
Fai un bel respiro e comincia ad amare…
incondizionatamente.
Ama per il piacere di farlo!
Mettiti alla prova.
Una volta superata, non vorrai più smettere…

***

Hei, oprește-te un pic!
Respiră profund și începe să iubești…
în mod necondiționat.
Iubește de plăcerea de a iubi!
Pune-te la încercare.
Odată ce o vei depăși,
nu vei mai vrea să te oprești…

Guarda “Stelle Sulla Terra Storia Di Un Bambino Dislessico Ita film completo” su YouTube

Ooook … stasera ho acceso la mia lampada di sale, indossato il pigiama e mi sono infilata nel letto, cercando un film da guardare. Ho trovato questo, “Stelle sulla Terra…”. All’inizio non sembrava un granché, ma confesso di aver pianto quasi per tutto il tempo… forse sono troppo emotiva, ma non è un semplice film… insegna veramente tanto, è da guardare con il cuore.

Ecco a voi la trama del film:
Ishaan è un bambino di nove anni con grandi difficoltà a scuola perché è dislessico. Ripete la terza classe e ogni materia rappresenta per lui un problema. Dopo un incontro con gli insegnanti, i genitori decidono di iscrivere il bambino in un collegio, per esso è molto difficile vivere lì inizialmente, ma riesce a trovare un amico Rajan, il migliore studente della classe. Ishaan vive questa nuova situazione come una punizione e soffre molto per la separazione dalla famiglia; inoltre anche nel nuovo istituto il bambino non riesce a fare progressi e sprofonda nella depressione fino all’arrivo di un nuovo maestro di arte, Ram Shankar Nikumbh o “Nikumbh Sir”.
Il docente, dislessico lui stesso sin da bambino si rende subito conto di trovarsi davanti un bambino con dislessia e contemporaneamente rimane profondamente colpito dalla creatività e dal talento che Ishaan dimostra nell’arte. Decide dunque di prendersi personalmente cura del bambino, intraprende con lui un percorso di riabilitazione della lettura e della scrittura e organizza una gara di pittura per tutta la scuola per permettergli di mostrare la sua grandissima abilità in questo campo. Ishaan fa un bellissimo disegno e arriva primo battendo il proprio maestro e finalmente sul suo viso si stampa un sorriso.

Buona visione a chi vorrà guardarlo! ❤

Lottate! – Luptați!

Infrangi il duro guscio del “io non posso”
e vola libero nell’aria del “io posso”

Capita a tutti di sentirsi bloccati, tristi, angosciati… momenti in cui pensi che non ne uscirai più fuori. Non affondate nella sensazione di lamentela e soffocamento, nella tristezza, rabbia, angoscia! Esse condizioneranno la vostra vita, la negatività e il pessimismo si impossesseranno del vostro punto di vista.
Lottate! Amatevi! Fate un grande sforzo di ottimismo! Sforzatevi di vedere il lato buono delle cose, superando un passo alla volta ogni ostacolo.
La negatività si elimina con la positività. C’è sempre qualcosa di buono nelle nostre vite, basta cambiare il nostro modo di guardare per renderci conto. La nostra mente è un potentissimo strumento che può cambiare l’inferno che c’è in noi in paradiso.
Sognate, datevi dei obiettivi da raggiungere. Essere profondamente motivati, ci aiuta a cambiare il nostro percorso di vita.
Non limitatevi in nessun modo!
Siamo noi stessi che decidiamo qual è il momento giusto o sbagliato per realizzare qualsiasi cosa, siamo noi che decidiamo  in quale modo sentirci.
Lottate e cominciate a sorridere!
Un caldo abbraccio, guerrieri!
Giorgiana.

                                    ***

Rupe coaja tare a lui “nu pot”
și zboară liber în atmosfera lui “eu pot”

Se întâmplă fiecăruia dintre noi să se simtă blocat, trist, suferent… momente în care crezi că nu vei mai ieși la suprafață. Nu vă scufundați în sentimentul de plângere și sufocare, în tristețe, mânie, durere! Acestea vă vor condiționa viața, negativitatea și pesimismul vor intra în posesia punctului vostro de vedere.
Luptați! Iubiți-vă! Faceți un mare efort de optimism! Străduiți-vă a vedea partea bună a lucrurilor, depășind pas cu pas fiecare obstacol.
Negativitatea se elimină cu pozitivitatea. Există întotdeauna ceva bun în viața noastră și este de ajuns să schimbăm modul de a privi, pentru a realiza acest lucru. Mintea noastră este un instrument puternic care poate schimba iadul care este în noi în rai.
Visați, dați-vă obiective de atins. A fi profund motivați, ne ajută să schimbăm percursul propriilor vieți. Nu vă limitați în nici un fel!
Noi decidem care este momentul potrivit sau nepotrivit pentru a realiza orice, noi decidem în ce fel vrem să ne simțim.
Luptați și începeți să zâmbiti!
O caldă îmbrățișarea, războinicilor!
Giorgiana

Foto:https://www.facebook.com/Yogananda.Kriya.Yoga

Farfalle – Fluturi

Da bambina, dovevo viaggiare spesse volte sul treno.
Salivo e cercavo un posto al finestrino, sul quale quando si appannava
disegnavo col dito vari personaggi che prendevano vita
e incominciavano a comunicare con me.
I disegni più belli erano le farfalle,
mi ringraziavano e spiccavano il volo sotto il mio sguardo incantato.
Da grande… beh! Le materializzo sul palmo della mano.

~~~

Copilă fiind, deseori trebuia să călătoresc cu terenul.
Mă urcam și căutăm un loc la geam,
geamul pe care imediat ce se aburea, desenam cu degetul
diferite personaje care se animau si-ncepeau să comunice cu mine.
Desenele cele mai frumoase erau fluturii
care-mi mulțumeau și își luau zborul sub privirea mea încântată.
Mare fiind… ei bine, le materializez pe palma mâinii.

Foto dal web

Correre sotto la pioggia

Se piove, l’istinto ci dice di restare in casa per paura di ammalarci stando sotto l’acqua. Siccome avevo già programmato di andare a correre, stamattina non mi sono lasciata intimidire dal tempo e sono uscita lo stesso. Voleva venire con me anche lei, la mia principessa, perché dirle di no? Ha preso il suo monopattino e siamo uscite sotto gli occhi critici del papà.

“Mamma, ti piace più correre sotto la pioggia o quando c’è il sole?”
“Non saprei, quest’aria che respiro inizia piacermi tanto. Senti? Senti l’odore della strada?”
Mhm … buono, mi è sempre piaciuto. Ah … che bello!”
La pioggia pulisce le strade, la terra, i pensieri …
Siamo tornate a casa, fradice, ma mi sentivo come nuova.
È stata una corsa assolutamente da rifare.

Impotenza – Neputință

15056349_943334819131961_8013268475465503419_n

Sentire il bisogno di traboccare il flusso d’amore che si ha dentro
fino a inondare chi si ha vicino e il bisogno di essere inondati,
ma non riuscire a farlo, a ottenerlo…

•••

A simți necesitatea de a revărsa fluxul de iubire pe care îl ai înăuntru
până a inunda pe cine ai lângă tine și necesitatea de a fi inundat,
fără să reușești, fără să-l obții…

Foto: http://www.dorinmihai.com